Grumo Nevano, NUOVO SINDACO: SI PROFILA IL DERBY CON UN CANDIDATO DI FRATTAMAGGIORE? QUALI I VERI OBIETTIVI POLITICI?

Al momento sono voci, ma i segnali che arrivano dal circo della “politica” grumese danno quasi per scontato la discesa in campo di un candidato sindaco proveniente da Frattamaggiore, tal Luigi Grimaldi ex presidente del consiglio comunale frattese e avversario sconfitto nel ballottaggio dall’attuale sindaco Marco Del Prete.  Si profila quindi un derby del ponte con l’Avv. Gaetano Di Bernardo e Peppe Ricciardi al momento unici “grumesi” candidati ufficiali. Per il resto circolano solo gossip e candidature civette. Se si conferma la discesa in campo di un frattese, sulle prossime elezioni caleranno anche alcuni consiglieri comunali di Frattamaggiore a sostegno del loro candidato tra l’altro anch’egli consigliere, quindi “costretto” a dimettersi. Voci dicono che pure le dimissioni fanno parte di una “strategia”  politica ben precisa, che spingerebbe un frattese, sconfitto due volte in casa propria, a provarci oltre il ponte e lasciare spazio a qualcuno in quel di Frattamaggiore, compreso una maggioranza stravolta. Certo che dopo aver vissuto l’ultima amministrazione, gli eventi amministrativi catastrofici, molti grumesi hanno deciso di stare lontano dalle vicende comunali. Contestualmente, ai più appare alquanto politicamente anomala e allo stesso tempo coraggiosa, l’eventuale scelta di candidarsi a sindaco, per tutti, figuriamoci per chi viene da “lontano”. Crediamo che senza una visione globale delle dinamiche amministrative succedute in questi anni vissute da dentro, sia impossibile governare la città. Altrettanto nessuno crede alla favola di un ipotetico impegno civile per la comunità, qualunque essa sia, un contributo di idee per risollevare le sorti di Grumo Nevano. Molti si domandano: quali sono i veri obiettivi politici? Ne riparleremo come sempre nei dettagli.

NEWS CORRELATE