Sant’Antimo, ASSALTO ALLA CASSAFORTE DEL COMUNE, RUBATI SOLDI E DOCUMENTI

SANT’ANTIMO. Furto di contanti e di documenti questa notte alla Casa comunale di via Roma. Ignoti, si sono introdotti da una scala antincendio del Municipio raggiungendo il secondo piano dell’edificio, dirigendosi verso la cassaforte dell’Ufficio Ragioneria guidato dal dirigente Gianluigi Di Ronza e quella dell’Ufficio Patrimonio. Per agire indisturbati, hanno oscurato i vetri con delle bombolette spray di colore nero. Successivamente, con una fiamma ossidrica, sono state aperte più casseforti per evitare che s’attivasse il sistema d’allarme del Comune. Da una di queste casseforti è stata sottratta una cifra pari a circa 2000 euro mentre dall’altra vecchi progetti inerenti la città, dopodiché i malviventi sono fuggiti via. A dare l’allarme, questa mattina, alcuni addetti del Comune che hanno avvertito i carabinieri della Compagnia di Giugliano diretta dal capitano Antonio De Lise e quelli della locale caserma diretta dal tenente Daniele Perrotta giunti sul posto per i rilievi del caso per risalire agli autori del furto. Importanti saranno i video delle telecamere di sorveglianza del Comune che potrebbero aver ripreso almeno una parte del percorso effettuato dai ladri per compiere il raid.

fonte www.internapoli.it

NEWS CORRELATE