Grumo Nevano, AREA PREFABBRICATI ANCORA OCCUPATA, IL COMUNE NOMINA UN LEGALE PER TUTELARE I PROPRI INTERESSI. SUI TERRENI DEVE ESSERE COSTRUITA UNA STRUTTURA SOCIALE

La maggior parte degli occupanti dei prefabbricati di via Galilei non ha partecipato al bando di assegnazione dei 48 alloggi e al momento non possono liberare l’area sulla quale deve essere costruita una struttura sociale. Per tali motivi il Comune di Grumo Nevano con determina 51 del 31.12.2018 del IV Settore, si affida ad un legale per risolvere la questione oltre a tutelarsi per eventuali richieste di risarcimento da parte del concessionario atteso lo slittamento e il blocco dei lavori e di conseguenza il ritardo nei finanziamenti. Una situazione abbastanza delicata quella dei residenti nei prefabbricati che con le nuove norme blocca qualsiasi iniziativa da parte del Comune per libera l’area. 

NEWS CORRELATE