++ULTIMISSIMA++ CAMORRA 180 ANNI DI CARCERE PER 12 IMPUTATI

Quasi 180 anni di carcere complessivi a carico di 12 imputati per lo spaccio di droga, aggravata dall’aver favorito il clan alla Cucciarella, a Maddaloni. Questa la richiesta formulata dal pubblico ministero della Dda Luigi Landolfi al termine della sua requisitoria a carico degli imputati che hanno scelto di essere processati con rito abbreviato.

Il pm ha chiesto 10 anni per L B casertano di 26 anni; 12 anni per P B, 30 anni di Maddaloni; 20 anni per A E, 40 anni di Maddaloni; 12 anni per G , 27 anni di Maddaloni; 20 anni per lo chef A M, 40 anni di Maddaloni; 20 anni per A P, 41 anni di Maddaloni; 20 anni per F R, 28 anni di Maddaloni; 12 anni per A S, 43 anni di Maddaloni; 12 anni per A T, 29 anni di Maddaloni; 3 anni per M T, 23 anni di Maddaloni; 8 anni per B T, 26 anni di Maddaloni; 20 anni per A Z, 20 anni di Maddaloni.

L’inchiesta, partita in seguito all’omicidio di Daniele Panipucci, ha svelato l’esistenza di un sodalizio finalizzato allo spaccio di marijuana, cocaina ed hashish. Le indagini hanno anche mostrato come i pusher dovessero versare una quota per poter spacciare nelle piazze di spaccio ed in particolare in quella del rione Iacp di via Feudo a Maddaloni, attività svolta con l’avallo del clan  egemone nella zona di Maddaloni.

fonte www.casertanews.it

 

NEWS CORRELATE