RIFIUTI. SIGLATO ACCORDO CONTRO INCENDI DOLOSI. MANCA GRUMO NEVANO E FRATTAMAGGIORE. ECCO IL DOCUMENTO INTEGRALE

Un Accordo per l’esercizio congiunto dei servizi di Polizia locale nel contrasto del fenomeno degli incendi dolosi di rifiuti è stato siglato oggi, martedi’ 22 gennaio, alle 11,30, nella sede della Prefettura di Napoli (Sala operativa). A sottoscrivere l’atto i primi cittadini di Napoli e dei Comuni limitrofi di Arzano, Casandrino, Cercola, Melito di Napoli, Mugnano di Napoli, Portici, Pozzuoli, Quarto, San Giorgio a Cremano, San Sebastiano al Vesuvio, Volla e dai Commissari straordinari di Casoria e Casavatore. Il documento, promosso dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi sulla scia dell’Accordo tra la Polizia Metropolitana e la Polizia Provinciale di Caserta, sottoscritto il 3 maggio scorso, contribuira’ all’attuazione delle modalita’ operative di contrasto, basate su azioni coordinate di controllo del territorio – proposte dalla Sezione Operativa della Cabina di Regia, istituita in base al patto per la Terra dei Fuochi – alle quali sono chiamate a concorrere, con l’Esercito e le altre Forze dell’Ordine, anche le Polizie locali. Inaccettabile l’assenza dei Comuni di Grumo Nevano e Frattamaggiore

 

NEWS CORRELATE