SANT’ANTIMO. SI ESERCITA AL LANCIO DELLA MONNEZZA. BLOCCATO DAGLI AGENTI DELLA POLIZIA LOCALE.

Solito posto, solito orario, solito atteggiamento, lanciare il sacchetto dei rifiuti per strada. Lo “zozzone” , in compagnia di una donna, sua compagna, lancia da una Fiat panda i rifiuti dal veicolo nei pressi della stazione ferroviaria. Segnalato, invitato presso gli uffici del Comando della Polizia Locale, i caschi bianchi gli hanno contestato le violazioni di cui all’ordinanza che vieta tale comportamento, oltre a quella del codice della strada. La “MONNEZZA” è stata ripresa dall’inquinatore. Non è il primo ad essere l’autore di tale inciviltà, molti sono stati sanzionati dagli uomini del comandante Biagio Chiariello, alla guida dei caschi bianchi che è ormai un vero e proprio cacciatore di incivili. Dall’inizio dell’anno tante sono le azioni di contrasto ai crimini ambientali, tra cui il sequestro di quattro siti con individuazione dei responsabili, di cui tre aree bonificate dai proprietari.

NEWS CORRELATE