MINACCIA I PASSANTI CON LA FALCE E SI SCAGLIA CONTRO I POLIZIOTTI: ARRESTATO UOMO DI CARDITO

La Polizia di Stato ha arrestato ad Afragola, un uomo di 39 anni che, armato di falce, minacciava chiunque incrociava. Il 39enne, Benito Barra, di Cardito, è accusato di danneggiamento aggravato e denunciato per reati di minacce gravi, porto di oggetti atti ad offendere, rifiuto d’indicazione della propria identità personale: Barra, quando ha visto arrivare i poliziotti, ha inveito contro di loro e poi ha colpito ripetutamente e danneggiato il cofano della vettura. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo con non poche difficoltà. Dagli accertamenti è emerso che Barra nella piazza antistante una chiesa, armato di una falce, aveva iniziato a inveire contro i passanti, per poi disfarsi della falce e gettarla in un cortile di un’abitazione all’arrivo della Polizia. L’uomo, alla richiesta degli agenti, ha rifiutato di declinare le proprie generalità. La falce è stata recuperata e sequestrata, mentre il 39enne è stato arrestato in attesa della celebrazione del rito per direttissima.

NEWS CORRELATE