Grumo-Fratta, IL PONTE INTITOLATO AL BEATO MODESTINO IN ATTESA DEL “MIRACOLO” DELLA MANUTENZIONE

Stamani è stata apposta una targa nei pressi del ponte pedonale che collega i due Comuni, presenti il sindaco di Frattamaggiore e il Commissario Prefettizio di Grumo Nevano, oltre ai parroci e ai pochi intimi che erano a conoscenza della cosa.  Un vero peccato perchè all’evento potevano partecipare in tanti, ma purtroppo fin quando gli uffici stampa fanno solo propaganda politica, i risultati sono questi. Il ponte è stato intitolato al Beato Modestino. Adesso in molti sperano nel “miracolo” della manutenzione quotidiana, senza attendere una nuova affissione di tabella. 

 

NEWS CORRELATE