Grumo Nevano, LAVORATORI RIFIUTI: SALE LA TENSIONE, ANCORA UN NULLA DI FATTO. DURISSIMA LETTERA DEL SINDACATO CHE PREANNUNCIA POSSIBILI AZIONI LEGALI E SUL SERVIZIO DA PARTE DEI DIPENDENTI

Sembrava che il tutto si fosse risolto, ma al momento non c’è nessuna certezza per i 30 lavoratori della ditta Capasso Ecologia impegnati nel ciclo della raccolta dei rifiuti. Poco fa il sindacato FIADEL ha inviato alla nostra redazione una lettera dai toni molto duri e abbastanza chiari che pubblichiamo integralmente. “A tutt’oggi – scrive il sindacato – non abbiamo avuto nessun riscontro su quanto chiesto per la tutela occupazionale dei 30 lavoratori, e quindi si informa il Prefetto di Napoli, il presidente ANAC Cantone, Comando Carabinieri Tutela Lavoro, Vigili e Direzione Territoriale del Lavoro, che se non si rispetta quanto detto nel precedente incontro, attiveremo nostro malgrado, ogni azione sindacale e legale necessaria alla difesa dei lavoratori e lavoratrici tutti, anchè perchè si considera che la preoccupante tensione tra i lavoratori, potrebbe causare azioni spontanee che avrebbero riflessi fortemente negativi sul servizio in un momento già tanto difficile  che opprime il ns territorio”.

NEWS CORRELATE