Grumo Nevano, SCUOLE: FINALMENTE ARRIVA LA SOLUZIONE PER L’EMERGENZA AULE DELLA MATERNA DI VIA VESPUCCI CHIUSA. INIZIANO I LAVORI IN VIA 24 MAGGIO NELLA CASA ex CUSTODE

Anche se in extremis, finalmente si è giunti ad una soluzione condivisa tra i dirigenti dei due plessi scolastici di via Quintavalle e via 24 Maggio Prof. Tessitore Osvaldo e Prof ssa Nugnes Giuseppina, per dare l’opportunità ai bambini della scuola materna di via Vespucci di poter iniziare in tempo utile il nuovo anno scolastico.

Scongiurato intervento delle forze dell’ordine o altro come da ordinanza del precedente vice sindaco. In sintesi gli accordi prevedono la sistemazione dei bambini in via Quintavalle in due aule, salvaguardando quindi la terza aula che rimarrà a disposizione dei laboratori didattici. Nello stesso plesso, sarà sistemato il locale deposito posto nel cantinato per dare un appoggio alla fase dei lavori. Contemporaneamente, sono stati stanziati altri 33.000 euro e partiranno i lavori nel plesso di via 24 Maggio, dove sarà recuperata la casa del custode per destinarla ad attività amministrative a servizio del precitato plesso scolastico, anche al fine di evitare inutili costi di conservazione passiva del manufatto, atteso che da tempo lo stesso risulta non occupato. Inoltre, sempre a via 24 Maggio, saranno recuperati due locali, già destinati a laboratorio didattico, adiacenti alla palestra, così come recita la determinazione n. 33 del 26 luglio 2018 a firma del responsabile Ing. Salvatore Flagiello. Per dovere di cronaca ricordiamo che la casa ex custode è stata liberata grazie all’intervento del Consilgiere Avv. Gaetano Di Bernardo e la soluzione di usarla per l’emergenza fu fatta oltre un anno fa sempre da Di BernardoC’è voluta la mediazione del Commissario per giungere ad una soluzione che per il momento viene incontro alle esigenze di tutta la platea scolastica in attesa del recupero della scuola di via Vespucci dichiarata inagibile.

 

NEWS CORRELATE