Grumo Nevano, SCOPPIA IL CASO “ORTO CIRILLIANO”, DI BERNARDO CHIEDE TUTTI GLI ATTI “Qualcosa non va, occorre approfondire”

Stamani il consigliere comunale Avv. Gaetano Di Bernardo ha protocollato al Comune una richiesta relativa al progetto “Orto Didattico Cirilliano” salito alla ribalta della cronaca in questi giorni, per lo stato dell’arte in cui versa, senza la possibilità di una irrigazione diretta. La richiesta è indirizzata ai responsabili di settore, al rup, al segretario e al neo commissario prefettizio Demetrio Martino.

Ecco il comunicato stampa

“Dopo la pubblica denuncia sui social e sui quotidiani sullo stato dell’arte del progetto finanziato con 40.000 euro dalla Regione, ho inteso vederci chiaro.  Da una prima lettura delle delibere e delle determine, qualcosa non va ed occorre, con la massima urgenza, chiarire tutti gli aspetti, in particolare sul metodo di scelta e di assegnazione dei fondi, compreso il lavoro svolto e retribuito del comitato degli esperti. Abbiamo letto il progetto nella sua interezza presentato alla Regione, effettivamente qualcosa non quadra. Attendo gli atti richiesti” Avv. Gaetano Di Bernardo

NEWS CORRELATE