Grumo Nevano, I CARABINIERI SEQUESTRANO OPIFICIO CON IRREGOLARI. ELEVATO SANZIONI PER 15.000 EURO

A seguito di servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato a contrastare violazioni delle norme in materia di sicurezza sul lavoro nonchè lo sfruttamento del lavoro nero, i carabinieri della stazione di Grumo Nevano insieme a personale dell’Asl Napoli 2,  hanno sequestrato un opificio al Corso Carlo Alberto di Casandrino, con macchinari e attrezzature, deferendo in stato di libertà un bengalese di 41 anni residente a Casandrino. Nell’opificio venivano riscontrati 13 lavoratori bengalesi di cui 2 irregolari motivo per il quale venivano contestate sanzioni amministrative per 15.000 euro oltre ad alcuni reati penali, tra cui il non aver provveduto alla regolare manutenzione tecnica delle attrezzature.

 

 

NEWS CORRELATE