Grumo Nevano, I TOPI DEL PARCO LENDI: FATE QUALCOSA NON SE NE PUO’ PIU’ DEL DEGRADO

Era il 23 Settembre del 2014 quando abbiamo pubblicato questi 2 video che riproponiamo. Oggi, dopo quattro anni, il degrado del posto è ancora più evidente in quanto nello spazio interessato è cresciuta dell’erbaccia che nasconde i topi che sono ancora lì.

Di sera è un azzardo avvicinarsi ai molok per posare i sacchetti dei rifiuti per la presenza dei topi che escono dall’area recintata per assalire le buste contenenti umido o altro. Quando fu segnalato il degrado, ci furono degli interventi di bonifica ma il problema non è mai stato affrontato per una risoluzione definitiva e puntualmente si ripresenta. Tra l’altro c’è una pianta secolare che sta seccando proprio per la presenza delle tane dei topi nelle radici. Si potrebbe salvarla riposizionandola nella villa comunale e sistemare l’area infestata dai ratti con una pavimentazione adeguata. Facciamo l’ennesimo appello alle istituzioni per un opportuno e urgente intervento.

NEWS CORRELATE