Grumo Nevano, BLITZ DEI CARABINIERI, 6 ARRESTI PER CAMORRA ED ESTORSIONE

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Giugliano in Campania guidati dal Cap. Antonio De Lise hanno sottoposto a fermo sei indagati ritenuti appartenenti al clan Verde che, secondo gli inquirenti, gestisce gli affari illeciti nell’hinterland a Nord del capoluogo campano. Il gruppo è ritenuto alleato con la famiglia camorristica dei Ranucci; i sei indagati accusati di estorsione e di detenzione e di porto illegale di armi e ricettazione, reati aggravati dal metodo e da finalità mafiose. Il provvedimento di fermo è stato emesso per mettere fine alle attività criminali del clan nei territori di Sant’Antimo, Grumo Nevano e Casandrino. 

NEWS CORRELATE