Grumo Nevano, ISTITUTO “MATTEOTTI-CIRILLO” E LA LEGALITA’, ECCO IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI.

Femminicidio, bullismo e cyberbullismo, ambiente e dipendenze: al via questa mattina la settimana della legalità promossa dall’istituto comprensivo Matteottì Cirillo.

Tutti gli eventi – si apriranno con il saluto della dirigente scolastica Giuseppina Nugnes – avranno luogo, a partire dalle 9, nell’auditorium del plesso di via Quintavalle. Si comincia questa mattina parlando di femminicidio con Pasquale Ricciardi, ispettore capo Ps; Anna Del Prete, assistente capo Ps; Carmine D’Aponte, sindaco facente funzioni; Carolina Ferro, avvocato; Gaetano Piccolo, avvocato, specialista in diritto di famiglia e minorile; Osvaldo Tessitore, dirigente scolastico, Vittorio Ferrante, segretario comunale; Rosa Moscato, responsabile biblioteca comunale e Rosa Bencivenga, già assessore comunale. Si continua domani su “bullismo e cyberbullismo”, con Carmen Pirozzi e Tittì Dell’Aversana, psicologhe; Antonio De Lise, capitano carabinieri compagnia di Giugliano; Antonino Bruno, comandante Cc locale caserma; Marco Di Caterino, giornalista; ed ancora D’Aponte, Ferrante e Bencinvenga. Mercoledì 14 il tema invece sarà l’ambiente. A trattarlo Mariarosaria Costanzo, della ditta Capasso; Rosario Angelotti, presidente fondazione “for after life”; don Luigi Merola, presidente associazione “a voce rè criature”; Giuseppe Da Silva e Giuseppe Maiello, giornalisti. Giovedì 15 marzo, cinefórum al teatro Lendi, a partire dalle ore 10 con la proiezione del film “Gramigna”. Seguirà dibattito con Luci De Cicco, produttore e Nicola Graziano, magistrato. Si chiude venerdì 16 marzo con un dibattito sulle dipendenze con Alessandra Clemente, assessore ai giovani del comune di Napoli; Gaetano Di Vaio, regista e Domenico Parmiggiani, specialista in chirurgia generale e ricercatore presso i policlinico di Napoli – Fonte Mariateresa Maiello ROMA

NEWS CORRELATE