CAMORRA E POLITICA, VOTO DI SCAMBIO, ARRESTATO VICE SINDACO

Nuovi sviluppi dell’inchiesta su un presunto scambio politico mafioso a Nocera Inferiore. Questa mattina i carabinieri del Ros hanno arrestato Antonio Cesarano, ex vice sindaco. Era già indagato nella stessa vicenda che l’estate scorsa portò in carcere l’ex consigliere comunale Carlo Bianco, il boss Antonio Pignataro e il candidato al consiglio comunale Ciro Eboli, tutti e tre ancora in stato di detenzione, e Luigi Sarno, poi rilasciato. I militari hanno anche perquisito alcuni uffici del municipio e la casa di Bianco. L’inchiesta, denominata “Un’altra storia”, è coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Salerno.

NEWS CORRELATE