Grumo-Sant’Antimo, 4 ANNI DI CARCERE ALL’ISTRUTTORE DI NUOTO CHE AVREBBE ABUSATO DI UNA MINORENNE.

E’ di qualche giorno fa la prima sentenza a carico di un istruttore di nuoto, un 50enne residente a Grumo Nevano che lavorava nel Centro Sportivo di Sant’Antimo (subito allontanato) accusato di presunti abusi ai danni di una sua allieva 14enne. Il PM aveva chiesto 10 anni ma il giudice Finamore lo ha condannato a 4 anni di reclusione. Sentenza alla quale l’istruttore farà appello in quanto nega di aver effettuato gli abusi. Per il momento il giudice non gli ha creduto e saranno i successivi gradi di giudizio a decidere.

fonte IL MATTINO del 20.12.2017

NEWS CORRELATE