Grumo Nevano, SI DIMETTE L’ASSESSORE ALLA LEGALITA’ CARLA CIMMINO. COSA STA PER ACCADERE?

Lo scorso giovedi 16 novembre l’assessore alla legalità Carla Cimmino ha protocollato le sue dimissioni. Con l’atto al protocollo ha rimesso il mandato nelle mani del vice sindaco D’Aponte che adesso dovrà o respingerle o trovare un sostituto.

I pezzi dell’amministrazione continuano a cadere dopo le dimissioni del consigliere Arcangelo D’Errico. Adesso è la volta dell’assessore alla legalità Carla Cimmino. Non conosciamo i motivi delle dimissioni ma è singolare e preoccupante che proprio l’assessore alla legalità getti la spugna in questa fase dove abbiamo il sindaco e un funzionario agli arresti e un altro funzionario interdetto.  Legittima la scelta di abbandonare, ma fatta in queste ore lascia un alone di mistero in un momento in cui proprio chi detiene la delega alla legalità, avrebbe dovuto fugare ogni dubbio con una sua presenza ancora più insistente e relazionare sulle vicende che interessano proprio la legalità e la trasparenza. La cosa politicamente ed eticamente grave adesso è che il sindaco è agli arresti e una eventuale nuova nomina, toccherebbe farla al vice sindaco. Al di là di tutto che ormai non meraviglia più di tanto, la città si domanda: cosa sta per accadere? Lo sapremo nelle prossime ore.

NEWS CORRELATE