Grumo Nevano, CLAMOROSO, L’ASSESSORE LAMANNA IGNORA IL CONSIGLIO COMUNALE, “CESTINA” IL REGOLAMENTO E FA APPROVARE DAI RESTI DELLA GIUNTA LE SANZIONI PER GLI ABUSI EDILIZI NON DEMOLITI DAI PROPRIETARI

Davvero clamorosa la delibera di giunta comunale n. 161 del 17 novembre 2017 con la quale, sovvertendo ogni regola democratica del confronto, l’assessore Mario Lamanna evita di andare in Consiglio comunale con un regolamento già pronto e posto all’ordine del giorno nell’ultimo Consiglio ma non votato per questione di tempo. Ignora la commissione e il suo presidente Gennaro Brisetti, ignora il sindaco agli arresti che sembrava non essere in linea con tale regolamentazione, ignora tutto e tutti ed è una cosa politicamente grave e scorretta. Perchè? Un altro colpo di coda che mortifica la democrazia e i regolamenti venendo meno una legittima discussione in Consiglio comunale. Una fuga in avanti che ha il sapore di una sfida atteso che quelle sanzioni, quel regolamento, riguarda soggetti colpevoli di abusi edilizi che non hanno ottemperato alla demolizione. Ribadiamo, sanzioni più che giuste, ma ci voleva una regolamentazione discussa in consiglio comunale che stranamente adesso viene “cestinata” e fatto il copia incolla nella delibera di giunta comunale. E poi votata in una giunta monca senza sindaco, senza un assessore dimissionario, siamo alla difesa del bunker che anticipa la fine.

NEWS CORRELATE