ULTIMISSIME

Frattamaggiore, ARRESTATI TITOLARI DI PASTICCERIA E BAR PER FURTO DI ENERGIA ELETTRICA

I titolari di una nota pasticceria e di un bar di Frattamaggiore sono stati arrestati per furto di corrente elettrica, attraverso l’uso di un magnete sui rispettivi contatori. Le manette sono scattate per V. M. 60 anni, titolare dell’omonima pasticceria e per A. G., 23 anni, titolare del bar. Il primo è stato processato per direttissima presso il Tribunale di Napoli Nord e condannato a 10 mesi di reclusione, con la pena sospesa. Il secondo, è in attesa del giudizio. Furto scoperto dai militari della guardia di finanza del gruppo di Afragola, diretto dal maggiore Dario Gravina, nell’ambito dei servizi di controllo finalizzati proprio al contrasto del furto di corrente elettrica. I tecnici dell’Enel, hanno accertato  che la pasticceria operava con un risparmio dell’89%, stimando la frode in circa 31.000 euro negli ultimi 5 anni, mentre il bar caffetteria operava con un risparmio del 67%, stimando la frode in circa 12.000 euro negli ultimi 2 anni. Per tale motivo, dopo aver informato il pm di turno, sono stati tratti in arresto ai domiciliari per il reato di furto aggravato.

NEWS CORRELATE