Grumo Nevano, TERREMOTO AL COMUNE: INTERDETTO PER 3 MESI IL CAPO DELL’UFFICIO TECNICO

UN TERREMOTO POLITICO E AMMINISTRATIVO

La notizia apparsa su Cronache della Campania è di pochi minuti fa ed è clamorosa. I fatti si riferiscono al presunto documento falso prodotto che avrebbe riguardato un opificio gestito da un cugino del capo dell’ufficio attuale consigliere comunale, documento per il quale la Procura di Napoli Nord ha emesso il provvedimento restrittivo. Un vero e proprio terremoto nel Comune e nel settore tecnico e urbanistico in attesa degli ulteriori sviluppi per altre indagini in corso dopo gli avvisi di garanzia dello scorso aprile.

 

L’articolo fonte www.cronachedellacampania.it

NEWS CORRELATE