LA “POLITICA” FRATTESE CI CENSURA DOPO IL NOSTRO ARTICOLO SULLA PARENTOPOLI AL COMUNE! VIVA LA LIBERTA’ DI ESPRESSIONE

COMUNICATO STAMPA

Stamani avevamo pubblicato un articolo in merito ad incarichi tecnici effettuati sul Comune di Frattamaggiore i cui nomi erano parenti di amministratori e ci sembrava eticamente scorretto una cosa del genere, omettendo pure di fare i nomi per rispettare la privacy. Ebbene fino a pochi minuti prima, i nostri articoli venivano postati regolarmente sui gruppi social Facebook denominati “Il Velino Frattese” e “Sei un frattese se” . Improvvisamente, è scattata la censura su Grumo Nevano News e ci siamo visti eliminare da questi due gruppi. Non conosciamo gli amministratori e neppure abbiamo la curiosità di conoscerli, atteso che si tratta di soggetti allergici alla democrazia, pronti alla censura su articoli che denunciano una triste realtà su chi amministra i nostri soldi. Hanno paura di essere smentiti di fronte ai cittadini onesti ignari di cosa accade nelle stanze del potere. Per nostra fortuna abbiamo i nostri lettori che ci seguono non dai social ma direttamente, in centinaia e forse migliaia anche da Frattamaggiore e la censura non ci fa paura, anzi conferma che i nostri articoli, colpiscono al cuore del problema, specialmente quei problemi che si cerca di occultare, nascondere, mortificando la democrazia e la Costituzione Italiana. Viva la libertà di espressione, viva Grumo Nevano News.

NEWS CORRELATE