Grumo-Fratta, CIMITERO: LOCULI, MARMO INGIALLITO, LA PROTESTA DI CHI HA PAGATO MIGLIAIA DI EURO

Molti cittadini di Grumo, Frattamaggiore e Frattaminore, dopo aver letto le vicende delle ultime ore che riguardano la richiesta di alcuni atti (ancora insoddisfatta), ci hanno pregato di andare sul posto e verificare lo stato di un elevato numero di loculi che hanno il frontale praticamente ingiallito come se fosse già vecchio di chissà quanti secoli e alcune con segni di rottura! Eppure questi loculi sono stati finiti poco tempo fa e fatti pagare fior di migliaia di euro, fino a circa 3.300 euro, compresi quelli con una predisposizione diversa in profondità. Indubbiamente dalle foto si vede chiaramente in che stato si ritrovano. Alcuni hanno chiesto al consorzio una sostituzione del marmo ma pare che non è possibile e così sembra che qualche cittadino voglia spendere qualche soldo in più e portare in tribunale il consorzio per aver acquistato un bene che si presenta già difettato prima di utilizzarlo. Ecco le foto.

NEWS CORRELATE