Grumo Nevano, ERA IL 9 MARZO….INDAGATO IL SINDACO PIETRO CHIACCHIO E ALTRE 10 PERSONE.

Top secret sugli altri nomi, ma da IL MATTINO si apprese che tutto gira attorno agli appalti per l’impianto fotovoltaico e raccolta dei rifiuti. Era il 9 Marzo scorso quando IL MATTINO e gli altri quotidiani annunciarono questa clamorosa notizia…..

Inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Domenico Airoma e condotta dal pubblico ministero Ilaria Corda. Si ipotizza una serie di gravi reati sugli affidamenti delle gare d’appalto sui rifiuti e impianto fotovoltaico. Secondo IL MATTINO, al centro di tutto ci sarebbe un vigile urbano ritenuto il “dominus” dell’intera vicenda. Perquisite le abitazioni di 10 persone coinvolte e l’ufficio del sindaco sulla casa comunale. Come avevamo anticipato nei giorni scorsi, questo è solo l’inizio di un qualcosa di estremamente grave. Seppure siamo solo agli avvisi di garanzia, sarebbe opportuno per il bene della città di Grumo Nevano che il sindaco, dopo il caso Ranucci, le vicende sugli abusi edilizi, il terremoto nell’ufficio tecnico per presunti certificati falsi che vedono coinvolto un consigliere comunale di maggioranza, si facesse da parte per dedicarsi a questa vicenda che per il momento lo vede solo indagato.

NEWS CORRELATE