Grumo-Fratta, CONSORZIO CIMITERO: ASSEGNAZIONE LOCULI, SALE IL NERVOSISMO E L’AVV. DI BERNARDO VUOLE VEDERCI CHIARO

Nel 2015 furono assegnati per sorteggio i nuovi loculi e monumentini a cui seguì un’accesa polemica sulle varie tipologie e sulla qualità degli stessi. Una polemica che, alla luce delle condizioni attuali di una buona fetta di loculi con il marmo ingiallito, era più che legittima. Ma nelle ultime ore sembra che quella non sia l’unica polemica sorta.

Pare che dopo il sorteggio del 2015 si resero disponibili altri loculi da assegnare e allora il Consigliere comunale di Grumo Nevano Avv. Gaetano Di Bernardo, a seguito di una molteplice ridda di voci su questa ulteriore disponibilità di loculi dopo il sorteggio, si è sostituito al delegato del proprio Comune che, a sua volta, nell’ottica di una corretta conoscenza e trasparenza a salvaguardia degli interessi dei cittadini, nel nostro caso, i cittadini grumesi oltre a quelli di tutti i Comuni consorziati, dovrebbe informare quantomeno il consiglio comunale degli atti che compie il consorzio cimiteriale, cosa che puntualmente non accade, mai abbiamo visto nell’ordine del giorno dei Consigli comunali una relazione da parte del delegato di turno. Dopo la richiesta fatta l’Avv. Di Bernardo ci fa sapere che:Sembra che da Grumo Nevano qualcuno abbia iniziato a rendersi un pò nervoso, ciò rappresenta un ulteriore dato per il quale intendo vederci chiaro e attendo con ansia l’arrivo del carteggio richiesto per capire cosa è stato prodotto, se sono state rispettate tutte le procedure per eventuali assegnazioni successive al sorteggio.” Come sempre noi vi terremo informati degli ulteriori sviluppi dell’intera vicenda.

NEWS CORRELATE