Grumo Nevano, IL GIALLO DELL’AFFIDAMENTO DEI LAVORI CASA COMUNALE: DITTA SCELTA DAL PROGETTISTA E NON DAL COMUNE! SENZA RISPOSTE DI BERNARDO INVIA TUTTO IN PROCURA

Era il 4 Aprile quando in Consiglio comunale, l’Avv. Gaetano Di Bernardo rivolgendosi al sindaco e all’assessore Antonio Chiacchio denunciò l’affidamento dei lavori di puntellamento della Casa comunale ad una ditta non attraverso una gara ma semplicemente fatta scegliere dal tecnico progettista dei lavori! Una ditta di gradimento del tecnico, così recita la determina. Quella famosa determina di spesa che portò l’importo dei lavori da 7.000 euro a 16.000 euro: 12.000 euro in più rispetto al primo conteggio. 

Sempre in quella sede, l’assessore Antonio Chiacchio dichiarò di non avere sottomano gli atti e che avrebbe poi effettuato i relativi controlli: ad oggi l’Avv. Di Bernardo ci fa sapere che non ha ricevuto alcuna delucidazione nel merito delle cose denunciate in Consiglio comunale. A questo punto all’opposizione non rimane altro che percorrere la strada della Prefettura e della Procura di Napoli Nord per capire se sono state violate le leggi attraverso una procedura che sebbene avesse carattere di urgenza, era il Comune che doveva affidare i lavori ad una ditta e certamente non il tecnico incaricato del progetto. così come occorre capire come si sia passati da 7000 a 16.000 euro un incremento del 130 percento! Ecco lo stralcio della determina e gli interventi dell’Avv. Di Bernardo e l’assessore Antonio Chiacchio

LA DETERMINA 

INTERVENTO DI BERNARDO

INTERVENTO ASSESSORE CHIACCHIO

 

 

NEWS CORRELATE