Grumo Nevano, DISERBO SCUOLA, DUE DOMANDE AL SINDACO. ECCO LE PROVE CHE SONO STATI USATI PRODOTTI CHIMICI E NON SOLO MEZZI MECCANICI

Il sindaco il giorno 22 aprile con un comunicato stampa dichiara che: “Gli interventi di diserbo previsti per il giorno 24 aprile 2017, presso gli edifici scolastici territoriali, saranno effettuati ESCLUSIVAMENTE CON MEZZI MECCANICI (DISERBO MECCANICO), SENZA ALCUN UTILIZZO DI SOSTANZE CHIMICHE.”.

Ebbene anche se consentiti dalla legge, comunque sono stati usati prodotti chimici e non solo mezzi meccanici, le foto sono abbastanza chiare. Poichè dopo il nostro articolo e quello del Mov. 5 Stelle siamo stati accusati di allarmare la gente e perfino un nostro carissimo amico Rino Maisto ha parlato di una “caduta di stile”, confondendo poi le competenze: l’assessore competente per delega, nel caso specifico, dovrebbe riguardare ambiente e manutenzione nelle mani di Mario Lamanna e non Rosa Bencivenga caro Rino, abbiamo l’obbligo morale di far sapere alla città la verità. Tralasciamo i commenti beceri e infamanti letti nei social nei nostri confronti da parte di nullità politiche oggi incartate con un paio di calze di seta, non ci resta che fare due domande al sindaco. La prima riguarda il famoso prodotto glifosate acquistato per conoscere dove eventualmente sarà impiegato o meno dopo i nostri consigli, è il minimo che deve fare per rassicurare tutti noi. La seconda di natura etica e politica: non sappiamo chi le consiglia questi comunicati, anche se sospettiamo atteso che spende oltre 12.000 euro dalle tasche dei grumesi per la comunicazione,  ma crediamo che dovrebbe fare una buona registrata della macchina comunicativa che perde pezzi in ogni occasione, come nel caso in questione, perchè il nostro non era affatto allarmismo ma semplicemente atto di coscienza, il consiglio a non usare quel prodotto e non abbiamo capito il perchè lei ha voluto effettuare una replica assumendosi un impegno che non è stato mantenuto? Saremo i primi ad esserne felici di una sua risposta.

NEWS CORRELATE