Grumo Nevano, RACCOLTA DIFFERENZIATA NON DECOLLA, BOLLETTE SALATISSIME: CHE FINE HA FATTO IL PROGETTO DI PREMIALITA’ PER I CITTADINI VIRTUOSI?

I dati del 2016 e l’inizio del 2017 confermano che a Grumo Nevano la raccolta differenziata non decolla. Bollette salatissime e senza alcuna premialità per i cittadini.

La tabella che pubblichiamo ci dice pure che nel 2016 avremmo potuto incassare dal riciclo la somma di oltre 140.000 euro: se e quando li incassiamo, dove vanno a finire? Molti cittadini si domandano come è possibile che da un 60 percento di raccolta differenziata che paghiamo oltre 3.000.000 di euro all’anno, i ricavi dal riciclo sono praticamente irrisori.

C’era un progetto per realizzare sull’isola ecologica un sistema di pesatura che avrebbe messo i cittadini nelle condizioni di portare i materiali da riciclare sul posto con un ritorno economico a scalare sulle bollette. C’erano i famosi 600.000 euro di premio che il Comune ha ricevuto nel 2009, soldi che dovevano servire per realizzare vari progetti tra cui quello relativo alla premialità verso i cittadini. Ebbene quei fondi sono volatilizzati e serviti a ben altro facendo cadere ogni possibilità di realizzare una piattaforma di pesatura al sistema. Forse non si è voluto realizzare perchè dava fastidio al “sistema”, non quello della pesatura verso la quale pare esserci una forma di allergia, ma ad un “sistema” per il quale i grumesi sono tartassati da anni e senza fine. Mentre in altri comuni si creano progetti per un ritorno economico sulla spesa delle famiglie, a Grumo Nevano si pensa solo all’andata, alla fuoriuscita di ingenti somme di denaro per pagare i servizi a peso d’oro. Cari grumesi questa è la realtà di un paese che non vuole migliorare e non migliorerà fino a quando ci sarà questo “sistema” di cui la politica ne è principale colpevole.

NEWS CORRELATE