Grumo Nevano CAOS E TAFFERUGLI IN CONSIGLIO COMUNALE: MAMMA RIPRESA VERBALMENTE DA UN VIGILE SI SENTE MALE. I GENITORI VANNO VIA AL GRIDO DI VERGOGNA! IL VIDEO

Mai era successo una cosa del genere in Consiglio comunale alla presenza di una nutrita rappresentanza dei genitori dei bambini della scuola di via Giotto che erano li ad ascoltare e difendere i diritti e la sicurezza dei propri figli. Alle proposte della minoranza per evitare lo spostamento dei bambini è seguita una vera e propria scena muta da parte dei consiglieri della maggioranza. Ha parlato solo il sindaco ma in maniera poco chiara, ha fatto la storia delle voragini nella casa comunale ma deviando il discorso sulla scuola di via Giotto per la quale ha detto che ormai è già deciso e non si ritorna indietro. Alla richiesta di spiegazioni da parte dei genitori che manifestavano le loro perplessità, è scaturita una vera e propria bagarre quando il presidente Angelo Rennella, come da regolamento invitava al silenzio, cosa che non avveniva e chiedeva l’intervento dei vigili presenti.

Un intervento che però ha finito di pregiudicare la situazione scatenando il putiferio con inizio di tafferugli , un venir quasi alle mani subito placati da alcuni presenti. Una mamma che chiedeva risposte al sindaco,  dopo essere stata ripresa verbalmente dal vigile presente, è andata via in lacrime e sulle scale si è sentita male, ha perso i sensi ed è stata soccorsa da chi era vicino. 

NEWS CORRELATE