Grumo Nevano, I BAMBINI DI VIA GIOTTO, GIOVEDI’ TUTTI I GENITORI IN CONSIGLIO COMUNALE DALLE ORE 19.30.

Ecco il documento con il quale vengono bocciate le quattro proposte formulate dal Circolo Didattico “G.Pascoli”. Giovedì sera nella sala consiliare la maggioranza dovrà assumersi la propria responsabilità davanti alla città e ai genitori dei bambini di via Giotto.

Nel frattempo pubblichiamo il documento ufficiale che ha dato il via allo sfratto dei bambini da via Giotto dove vengono bocciate le proposte alternative. Proposte alternative che saranno ribadite giovedi prossimo 2 Febbraio in consiglio comunale voluto da 5 consiglieri di minoranza, Di Bernardo, Ricciardi, Mormile, Faccenda e Iannucci.

La scelta incomprensibile di comprare 700.000 euro di baracche e spostare i bambini a via Quintavalle con una serie di difficoltà operative, di sicurezza, di compatibilità ambientale e scolastica, dovrà essere spiegata dalla maggioranza ai genitori i quali si spera arrivino in gran numero nella sala consiliare. Anche se c’è il rischio che per opportunità politica la maggioranza non si presenta giovedì sera per poi  slittare a sabato mattina alle ore 10, certamente un giorno e un ora scomoda per i numerosi genitori che vorrebbero ascoltare cosa dirà l’amministrazione.

 

ECCO LE PROPOSTE DELLA SCUOLA

NEWS CORRELATE