GRUMO NEVANO NEWS, BUON ANNO AI LETTORI DA PEPPINO LANDOLFO “Lascio alle mie spalle tre costole sane, ma la fede e la forza di volontà mi aiuteranno a ricostruirle, ciò che tutti noi dobbiamo fare per la nostra città. Buon anno”

Mai avrei immaginato di trascorrere capodanno in pigiama con tre costole fratturate, ma la vita è anche questa parte abbastanza….dolorosa e bisogna accettarla con filosofia.

Qualcuno in tono scherzoso, i tanti amici che sono venuti a casa per sincerarsi della mia salute  ai quali desidero ringraziare pubblicamente, hanno subito pensato a male, anzi al malocchio come peggio delle scoppiettate.

Da uomo del sud un po’ di superstizione non guasta visti tanti gufi e mi hanno consigliato di mettere dei corni sulla foto del titolo, ma la colpa è solo mia e della dannata saponetta sulla quale ho preso il volo AZ56 nella vasca da bagno. Mi consola il fatto di essere coccolato e avere  a cena stasera la mia famiglia vicina.

Buon anno amici lettori, grumesi nel mondo. Buon anno a tutta la gente che soffre la fame, soffre il lavoro, soffre la salute, soffre la mancanza di amore. Che il 2017, in particolare, possa risvegliare in chi ha nelle mani le sorti di una Grumo Nevano decadente, quel senso civico senza il quale non ci potrà mai essere rinascita. Lasciamoci alle nostre spalle il senso del denaro come unico obiettivo da raggiungere perchè la vita e l’impegno politico offrono ben altro per darne un senso positivo e gratificante.

Io per il momento lascio alle mie spalle tre costole sane, ma la fede e la forza di volontà mi aiuteranno a ricostruirle, ciò che tutti noi dobbiamo fare per la nostra città. Buon anno

NEWS CORRELATE