Grumo Nevano, CONVEGNO RIFIUTI: GRANDE PARTECIPAZIONE DI CITTADINI E PERSONALITA’ DA OGNI PAESE. ASSENTE SINDACO E TUTTA L’AMMINISTRAZIONE

Un successo senza precedenti il convegno sui rifiuti svoltosi nel convento di Santa Caterina. Sala piena e coda di persone nei corridoi del convento attenti ad ascoltare i relatori.

Sono venuti da ogni parte, il Sindaco di Qualiano, di Frattaminore, consiglieri comunali di Frattamaggiore, Afragola, assessori di Caivano, Cardito, consigliere provinciali, ufficiali dell’Arma dei Carabinieri, della Finanza, avvocati, architetti, ingegneri e un popolo grumese che ha risposto in massa all’invito dell’Avv. Gaetano Di Bernardo organizzatore e promotore della manifestazione. 

Unici assenti il sindaco e l’amministrazione grumese che a quanto pare interessa soltanto incassare le bollette salatissime della spazzatura, assenza che i tanti presenti hanno accolto con parole di sdegno.

Un convegno brillantemente presentato dalla Dott.ssa Ida Iorio dove sono state sottolineate tutte le anomalie del sistema di raccolta: dalla pesatura dei rifiuti, dai costi fissi, dagli ammortamenti, perfino sui costi del gasolio.

Magistrale l’intervento del Prof. Pierobon esperto del settore che in sintesi ha messo a nudo i meccanismi che fanno lievitare le tariffe.  Così come gli interventi dell’Avv. Alfonso Quarto, del sindaco di Qualiano De Luca, del Consigliere Marrazzo che ha portato i saluti del Sindaco di Napoli De Magistris. Interventi dal pubblico da parte di Carlo Cirillo e Pasquale Iovine, quest’ultimo con una attenta analisi sulle anomalie del sistema della raccolta dei rifiuti a Grumo Nevano.

Felicissimo l’Avv. Di Bernardo che è riuscito, cosa rara, a far rinascere quella voglia di partecipazione popolare alle problematiche vere e serie che riguardano tutti noi. Erano anni che non si vedeva tanta partecipazione in un incontro pubblico e il tema di stasera era molto sentito nella popolazione che non ne può più si subire questo salasso.

L’Avv. Di Bernardo ha annunciato che questo è solo un primo appuntamento sulle varie problematiche perchè sono in programma altri appuntamenti sulle scuole, sul territorio, sulla pubblica illuminazione, sul piano regolatore, sulla legalità e sicurezza. 

NEWS CORRELATE