Grumo Nevano, SCOPPIA LA “BOMBA” CASA COMUNALE, SCUOLE, CONTAINER MILIONARI

Grane all’orizzonte per l’amministrazione in merito alla Casa Comunale, le scuole e i container da comprare per metterci gli uffici comunali: si vocifera di oltre 700.000 euro da spendere per i container, costo più delle suite all’Hotel Vesuvio e dopo non serviranno a nulla.

A lanciare l’allarme sono principalmente le scuole perchè sembra che l’amministrazione abbia deciso di spostare momentaneamente, per poi spendere sembra 700.000 euro per i container, gli uffici comunali in Via Giotto come già è  successo per via Quintavalle ma poi son dovute intervenire le autorità per sloggiare gli uffici per motivi di sicurezza e incompatibilità con la platea degli studenti, dei ragazzi.

Ricordiamo ancora che in via Quintavalle è bloccato dalle autorità pure il cantiere per l’asilo nido. Adesso sembra che i ragazzi verranno spostati pure in via Pascoli con una confusione totale visto che appartengono a direzioni didattiche diverse.

Le scuole sono in fibrillazioni per queste possibili scelte che creerebbero difficoltà operative, oltre alla difficoltà delle famiglie dei ragazzi spostati come pacchi postali.

Ancora più clamorosa la voce di una spesa da 700.000 euro per acquistare container da mettere in via Meucci area mercato con uffici comunali, una spesa incredibile che invece potrebbe servire a ben altro, al recupero di immobili di proprietà e della stessa casa comunale.

Stanno sperperando soldi pubblici senza freno e per una scelta così importante il sindaco e la maggioranza non ascoltano la gente, non ascoltano nessuno, il loro pallino adesso è acquistare i container che, dalla cifra che circola, costerebbero più di una suite all’Hotel Vesuvio di via Caracciolo! Fermateli!

 

NEWS CORRELATE