Grumo Nevano, LA PAZZIA DEI RIFIUTI A GRUMO, DI BERNARDO “VENITE AD ASCOLTARE DOMANI SERA ALLE 18.30, LAMENTARSI E’ LEGITTIMO MA CONOSCERE IL SISTEMA E’ IMPORTANTE”

“La spesa incredibile dei 10.000 euro per raccogliere i rifiuti soltanto due giorni è l’ultima pazzia di un sistema che va azzerato per dimezzare le bollette della spazzatura”

In vista del convegno sui rifiuti che si svolgerà nella Chiesa di Santa Caterina domani lunedi 19 Dicembre a partire dalle ore 18.30, l’Avv. Di Bernardo promotore dell’evento insieme al consigliere comunale Tammaro Faccenda, invita tutta la cittadinanza ad intervenire. Ecco il comunicato stampa a firma dell’Avv. Di Bernardo

“La questione della raccolta differenziata riguarda tutte le famiglie di Grumo Nevano le quali subiscono un vero e proprio salasso con la tariffa che è tra le più alte d’Italia e non si capisce il perchè, ovvero non si vuole correggere un sistema dei costi che non ha ragione di esistere, visto il servizio e la percentuale di raccolta differenziata fatta con sacrifici dai grumesi i quali, non ricevono alcun beneficio, ma addirittura aumenti sconsiderati e inaccettabili come l’ultima pazzia dei 10.000 euro per pulire solo due giorni nelle prossime festività, mentre,  poche settimane fa, addirittura la giunta comunale ha variato la spesa in bilancio di altri 28.000 euro in più.

Un sistema che va assolutamente combattuto e azzerato per dimezzare le bollette della spazzatura come in tutti i comuni normali dove il sistema non ha raggiunti tali di livelli di pazzia collettiva. Ai grumesi dico che non basta lamentarsi, occorre agire e per agire occorre conoscere il sistema, la verità del perchè paghiamo cifre da capogiro con un servizio normalissimo e addirittura che non prevede neppure la pulizia dei giorni festivi che dobbiamo pagare a parte. Vi aspetto domani sera per ascoltare insieme esperti del settore che ci faranno capire meglio”.

NEWS CORRELATE