Grumo Nevano, I COSTI “PAZZI” DEL SERVIZIO DI RACCOLTA DEI RIFIUTI, UN CONVEGNO DA NON PERDERE PER CAPIRE IL SISTEMA

Lunedi prossimo 19 Dicembre alle ore 18.30 nel Convento di Santa Caterina, i grumesi potranno rendersi conto con i loro occhi di come si potrebbero abbassare drasticamente i costi delle bollette della spazzatura

L’appuntamento organizzato dai Consiglieri comunali Avv. Gaetano Di Bernardo e Tammaro Faccenda, è di quelli importanti, di quelli che interessano l’intera città: i costi “pazzi” della spazzatura, del servizio di raccolta, di una nuova strategia del riciclo.

Tra i costi fissi del capitolato e quelli variabili per discariche e altro, i grumesi pagano oltre 3.000.000 di euro all’anno senza avere alcun beneficio in termini di premialità rispetto alla percentuale di raccolta differenziata che producono.

Da anni si discute sulle varie strategie da adottare per premiare i cittadini, ma nei fatti si penalizzano in crescendo e incredibilmente i costi continuano ad aumentare. Non sono bastati gli sforzi dei grumesi sempre più vessati in un settore che occorre rivedere e rivoltare come un calzino per trovare ogni cosa che non funziona, le dispersioni, le anomalie per un giusto equilibrio dei costi e della conseguente tariffazione.

Lunedi ci saranno esperti  del settore ecologia che illustreranno ai presenti come si può realizzare una vera e propria rivoluzione con benefici alle nostre tasche e alla nostra salute. L’invito è di non mancare assolutamente a questo convegno, venite in massa ad ascoltare e vi renderete conto di come, oggi, ci troviamo di fronte ad un sistema che urge correggere per far si che tutti noi potremo ritrovarci a versare il dovuto e non le attuali  cifre astronomiche che mettono in ginocchio le nostre famiglie. ECCO IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

NEWS CORRELATE