Grumo Nevano, ZONE F, VERGOGNOSO TENTATIVO DI DELEGITTIMARE IL RICORSO AL TAR FIRMATO DAI COMMERCIANTI

La botta è stata talmente pesante che a qualcuno non gli va proprio di aspettare i lunghi tempi del TAR. Il ricorso gli ha stravolto i programmi e le allettanti attese a brevi tempi. Accontentiamoci di Babbo Natale per ora.

Sembra che il ricorso sulle Zone F per fermare la speculazione edilizia ad personam fatto da un gruppo di commercianti e tre consiglieri comunali, abbia fatto perdere letteralmente le staffe a qualcuno che aveva aspettative a tempi brevi molto prosperose.

Pare che sono in atto goffi e vergognosi tentativi di delegittimare l’azione verso il TAR pur sapendo che la partita è persa in partenza. 

Eppure ci domandiamo come si può raccontare frottole, tentare di delegittimare quando, in casa propria, arrivano fresche fresche, sfogliatelle dal TAR che ristabiliscono le leggi violate.

Dovrebbe essere da lezione a chi si professa novello urbanista nonostante fino a qualche mese fa, di urbanistica al massimo poteva conoscere il doppio senso per recarsi al Villaggio  Coppola.

Ancora una volta emerge l’arroganza e nello stesso tempo l’ignoranza di chi crede di essere immune e impunito: presto dovrà ricredersi e scegliersi meglio gli avvocati, gli architetti, i progettisti e i viaggianti del doppio senso. Buona domenica ai nostri lettori

NEWS CORRELATE