Grumo Nevano “NO ALLA CAMORRA”. Il grido della città alla manifestazione in memoria di Pasquale Miele

Un NO ALLA CAMORRA alla presenza di autorità civili, politiche, militari e religiose.

In memoria del giovane Pasquale Miele barbaramente assassinato dalla camorra, si è svolta una manifestazione per rimettere al suo posto la stele distrutta alcuni mesi fa nella piazza a Lui dedicata.

Intensi gli interventi del Vescovo Antonio Spinillo, del Magistrato Dott. Esposito Carmineantonio, del Vice Questore Dott. Mario Grassia.

Emozionatissimo Giuseppe Miele fratello di Pasquale che da anni è impegnato a diffondere il messaggio della legalità contro le mafie attraverso le associazioni Libera e Terra Nuova, insieme al Coordinamento Campano dei familiari delle vittime della criminalità che erano presenti.

Non è mancato il mondo scolastico con i ragazzi del Circolo didattico Giovanni Pascoli con la Prof. Pina Fico, IPIA Niglio, Liceo Giordano Bruno di Arzano, l’Istituto comprensivo Capasso-Mazzini con la Vicaria Carla Ambrico.

Presenti gli agenti del Commissariato di Polizia di Frattamaggiore, Carabinieri di Grumo Nevano, la Protezione Civile sempre impeccabile nel proprio servizio. Ecco alcuni scatti della manifestazione.

pasquale-miele-3pasquale-miele-2pasquale-miele-1pasquale-miele-5pasquale-miele-11pasquale-miele-10

pasquale-miele-6

fb_img_1478343345942fb_img_1478343291487pasquale-miele-8bpasquale-miele-8

pasquale-miele-12pasquale-miele-7pasquale-miele-4

NEWS CORRELATE