Grumo Nevano, SICUREZZA SCUOLA INFANZIA : IL VIDEO DELLA PROTESTA DELLE MAMME DOPO IL BLOCCO DEL CANTIERE DI VIA QUINTAVALLE

Stamani un gruppo di genitori degli alunni della scuola d’infanzia ubicati in Via Quintavalle hanno protestato nella sala consiliare del comune.

Forte il disagio dei genitori e forte anche la protesta per vedere rispettati i loro diritti. Una protesta pacata per cercare di ottenere finalmente una risposta da parte del sindaco dopo che lo stesso aveva assicurato il regolare svolgimento entro gli inizi di novembre.

Stiamo parlando del blocco dei lavori del cantiere dell’asilo nido in costruzione in via Quintavalle. Un blocco pare dovuto a problemi di sicurezza dei cantieri che si è andato a sommare al precedente sgombero degli uffici tecnici dislocati dopo la voragine che colpì la casa comunale, sempre per motivi di sicurezza degli ambienti non a norma.

Del resto che tutte le scuole di Grumo Nevano abbiano problemi di sicurezza e senza agibilità, è stato sottoscritto e relazionato dal responsabile del settore con un documento redatto già nel mese di ottobre  2015 scorso su richiesta del consigliere comunale Avv. Gaetano Di Bernardo che avvertì la Prefettura dopo le anomalie emerse nella relazione tecnica. Lo stesso Di Bernardo ha sollecitato più volte in consiglio comunale i lavori, ma niente, non è stato fatto mai niente e solo dopo l’intervento dell’Asl si è cominciato a fare qualcosa. Appena 10 giorni fa è stata informata pure l’assessore frattese Rosa Bencivenga proprio in consiglio da parte dell’avv. Di Bernardo in merito alla situazione delle scuole.

Una situazione certamente non di poco conto che l’amministrazione non è riuscita a risolvere per l’inizio del nuovo anno scolastico atteso che è trascorso oltre un anno dalla relazione.

Nel frattempo le mamme stanno affrontando enormi disagi e da settimane vengono sbattute a destra e a manca con promesse che al momento si sono rivelate promesse da marinaio perchè il problema esiste e l’amministrazione non riesce a trovare soluzioni alternative. Il sindaco interpellato stamattina, ha promesso per l’ennesima volta una soluzione per martedi 15 Novembre, ma le mamme presenti non sono convinte anche perchè non è stato sottoscritto alcun documento ma soltanto chiacchiere come quelle fatte da ottobre del 2015 ad oggi senza interventi nelle scuole. Peccato che il nuovo assessore frattese Rosa Bencivenga non era presente, avrebbe potuto dare ulteriori spiegazioni. Ecco il video della protesta.

 

NEWS CORRELATE