Grumo Nevano, ZONE F, FREGATI I PROPRIETARI DEI TERRENI AL DI SOTTO DEI 4.000 MQ: OPERAZIONE CLIENTELARE

Adesso è ufficiale sulle Zone F invece dei servizi, dei parcheggi, delle caserme, si faranno grandi salumerie ma soltanto per chi ha più di 4.000 metri, un atto clientelare

Era chiara fin dalle prime battute che l’operazione sulle Zone F oltre ad essere illegittima, sta chiaramente favorendo qualcuno in particolare, visto che la giunta comunale ha approvato il nuovo strumento commerciale (SIAD) specificando che su quelle zone esclusivamente destinate alle caserme, ai parcheggi, alle scuole e ai servizi, invece da oggi possono essere costruite grandi salumerie, in particolare per i proprietari che vanno oltre i 4.000 metri quadri! Mentre per gli altri al di sotto dei 4.000 metri,  sarà possibile fare forse soltanto sale da gioco d’azzardo, scommesse, bollette, sale realizzabili con poche centinaia di metri, quelle che mancano come servizi ai grumesi! Chi legge dirà ma quali servizi portano le sale da gioco? Nessun servizio, ma sono scelte politiche per rilanciare la città!!

Una vera fregatura per chi detiene lotti inferiori ai 4.000 metri e avrebbe voluto costruirci una grande macelleria, un mini mercato ortofrutticolo, una bella polleria di media grandezza. L’amministrazione ha deciso che queste cose le possono costruire soltanto alcune persone. Ecco come l’amministrazione guidata da Pietro Chiacchio difende gli interessi di tutti i grumesi!!. LEGGI LO STRALCIO DELLA DELIBERA

zone-f-4000-metri

NEWS CORRELATE