Grumo Nevano, SOLDI DI VIA POLA: CLAMOROSO! AD OGGI GLI ATTI SONO ANCORA DA PERFEZIONARE DOPO CIRCA UN ANNO!

Lo scrive il Segretario all’Avv. Gaetano Di Bernardo che aveva chiesto spiegazioni sui 150.000 euro del debito fuori bilancio.

Gravissimo e clamoroso quello che sta accadendo per i lavori di somma urgenza di via Pola dopo lo sprofondamento.

150.000 euro e la strada è ancora chiusa. Su richiesta dell’Avv. Gaetano Di Bernardo, il Segretario ha ribadito che il settore manutenzione ufficio tecnico  è ancora in fase di perfezionamento della relativa istruttoria del debito da sottoporre al Collegio dei Revisori e al Consiglio comunale.

Praticamente tra poco sarà circa un anno, sappiamo che abbiamo un debito di 150.000 euro fuori bilancio, ma ancora non sappiamo come è venuto fuori! O almeno le procedure che hanno determinato questa spesa.

La risposta del Segretario che pubblichiamo a margine, arriva prima della risposta che avrebbe già dovuto esprimere l’assessore Antonio Chiacchio del cui ritardo è stato già informato il Prefetto e la Procura a cura dell’Avv. Di Bernardo.

Le risposte non arrivano e adesso abbiamo pure la comunicazione del Segretario.

Una vicenda dove occorre fare piena luce da parte degli organi competenti. Ecco il documento.

img_20161010_182233

NEWS CORRELATE