Grumo Nevano, INCENDIO IMPONENTE A MELITO, BRUCIA FABBRICA DI MATERASSI

MELITO – Un incendio di grandissime proporzioni è divampato in via Melitiello. A prendere fuoco è una fabbrica di materassi che al momento del rogo era ancora frequentata da alcuni operai che si sono poi prontamente allontanati.

fonte www.ilmeridianonews.it

La zona si trova nel centro abitato e i vigili del fuoco stanno raccomandando ai residenti di chiudersi in casa. La dimensione della nube tossica che si sta sprigionando è già enorme ed è visibile dai paesi limitrofi. Tanta gente in strada. Una folla di persone si è radunata a poche decine di metri dalle fiamme. Sul posto ci sono anche i vigili urbani che hanno impedito l’accesso ai luoghi più prossimi all’incendio e i carabinieri della compagnia di Melito.

Purtroppo l’incendio sta raggiungendo anche altre attività limitrofe. Un’altra fabbrica di carte e cartone è stata già interessata dalle fiamme. A pochi metri c’è anche un rimessaggio per camper e barche da cui frettolosamente stanno portando via imbarcazioni e altri mezzi. Tensione in zona perchè i proprietari di alcuni mezzi non sono ancora arrivati sul posto. Più avanti ci sono anche altre fabbriche che sono molto vicine al rogo. La certezza è che stanno bruciando sostanze chimiche pericolosissime per la salute.

Il fumo lambisce i palazzi confinanti e si sentono ancora tante esplosioni, ciò vuol dire che il rogo è tutt’altro che domato. Le fiamme sono visibili a diversi chilometri di distanza. Il fumo ha raggiunto anche Scampia, Arzano, Casoria, Giugliano, Mugnano e la circumvallazione esterna. In tanti sono stati costretti a barricarsi in casa per non respirare l’aria tossica che è scaturita dal l’incendio

 

img_20160912_232655

NEWS CORRELATE