ABUSI EDILIZI VIA DONIZZETTI: DENUNCIA AI CARABINIERI CONTRO IL COMANDO VIGILI PER OMISSIONE ATTI D’UFFICIO. Di Bernardo “Non è stato effettuato il verbale di inottemperanza alla demolizione dell’immobile di proprietà della MA GA amministratore la figlia del sindaco”.

I Consiglieri comunali Gaetano Di Bernardo, Tammaro Faccenda e Tammaro Chiacchio hanno firmato la denuncia depositata oggi 10 Agosto alle ore 18.35 presso la caserma dei Carabinieri di Grumo Nevano.

Ecco il comunicato dell’Avv. Gaetano Di Bernardo, Tammaro Faccenda e Tammaro Chiacchio

“A seguito dell’ordinanza di demolizione di abusi edilizi n. 4 del 8 Febbraio 2016 di un immobile in via Donizzetti, 8 il cui proprietario è la Società MA GA srl amministrata dalla figlia del sindaco Pietro Chiacchio, sono trascorsi più di 90 giorni e nulla è stato fatto per ripristinare i luoghi, non è stato demolito niente, tutto in  sfregio alle leggi. Nel ricorso al TAR la MA GA non ha chiesto neppure la sospensiva della demolizione. Insieme ai Consiglieri Faccenda e Chiacchio,  lo scorso 25 luglio  abbiamo deciso di inviare al Comando Vigili una diffida con la richiesta di un sopralluogo entro 5 giorni per accertare la dovuta demolizione e, in caso di inottemperanza, di redigere il relativo verbale avvertendo il Comando, in caso contrario, che avremmo esporto regolare denuncia ai Carabinieri. Ebbene, alla data odierna, il Comando dei Vigili non ha ancora provveduto al sopralluogo, cosa confermataci telefonicamente. Pertanto oggi alle ore 18.35, presso la Caserma dei Carabinieri di Grumo Nevano, abbiamo fatto regolare denuncia per omissione atti d’ufficio nei confronti del Comando di Polizia Municipale di Grumo Nevano, chiedendo di essere ascoltati dall’Autorità Giudiziaria. Ci dispiace tanto dover agire attraverso la Procura della Repubblica, ma sugli abusi edilizi eccellenti, in particolare per la demolizione di opere abusive, non sono ammesse distrazioni. La legge deve essere uguale per tutti.”

Avv. Gaetano Di Bernardo, Tammaro Faccenda e Tammaro Chiacchio

NEWS CORRELATE