VIA POLA CHIUSA: LA PROTESTA DEI RESIDENTI TRA DEGRADO, TOPI, DISAGI. ECCO LE FOTO DELLO SCANDALO

Amministrazione assente sulle richieste di riapertura della strada. Tombini pericolosamente aperti con fuoriuscita di topi e cattivi odori, criticità per l’igiene e la salute oltre alla sicurezza.

Quando abbiamo ricevuto queste fotografie siamo rimasti davvero allibiti. Ma come è possibile che non si riesce a sistemare il manto stradale e riaprire la strada dopo aver speso oltre 140.000 euro? Cos’è che ferma l’amministrazione a non procedere per la definitiva sistemazione ? Ci dicono che è stato protocollato una richiesta di intervento da parte dei residenti l’8 aprile scorso e soltanto dopo 20 giorni, il 28 aprile, c’è stato un sopralluogo da parte dell’ufficio tecnico che sembra abbia invitato l’amministrazione ad adottare atti di indirizzo per mettere in sicurezza i luoghi prima che accada qualcosa di più grave. I residenti hanno aperto un contenzioso con l’ente per richiedere i danni materiali e morali a seguito della situazione di disagio e difficoltà creatasi. Si rischia tantissimo sia per la salute che per la sicurezza. L’assenza dell’amministrazione nel risolvere la problematica, potrebbe costare cara ai cittadini grumesi. Nella speranza che il nostro articolo possa essere determinante per velocizzare gli interventi urgentissimi. Ecco le foto

 

NEWS CORRELATE