Grumo Nevano, DAVID GILMOUR, 45 anni dopo il live a Pompei. Alle 21 di stasera la magica notte nell’anfiteatro.

Lo storico chitarrista dei Pink Floyd, si esibirà nel tanto atteso concerto negli Scavi di Pompei.

Quaranticinque anni dopo lo storico live dei Pink Floyd nell’anfiteatro deserto, Gilmour torna a suonare nel suggestivo sito archeologico. Infatti era il 1971 quando Adrian Maben girò in pochissimo tempo, dal 4 al 7 ottobre, il film-documentario-concerto ‘Live at Pompeii’ – uscito nelle sale nel 1974.

Gilmour che ora è anche pompeiano, ricevuto dal sindaco Ferdinando Uliano la cittadinanza onoraria dal Comune della città mariana, ha confidato: “Grazie a tutti qui a Pompei mi sento al sicuro, come se fossi a casa mia”, e ha promesso di tornare ancora.

LA SCALETTA – Set 1: 5 A.M.; Rattle That Lock; Faces of Stone; Wish You Were Here (Pink Floyd); What Do You Want From Me (Pink Floyd); A Boat Lies Waiting; The Blue; Money (Pink Floyd); Us and Them (Pink Floyd); In Any Tongue; High Hopes (Pink Floyd).
Set 2: One of These Days (Pink Floyd); Shine On You Crazy Diamond (Parts I-V) (Pink Floyd); Fat Old Sun (Pink Floyd); Coming Back to Life (Pink Floyd); On An Island; The Girl in the Yellow Dress; Today; Sorrow (Pink Floyd); Run Like Hell (Pink Floyd);
Encore: Time (Pink Floyd); Breathe (Reprise)(Pink Floyd); Comfortably Numb (Pink Floyd).

Saranno in 2.500 in piedi nell’Anfiteatro.

gilmour3

gilmour2

fonte www.quotidiano.net

 

NEWS CORRELATE