Frattamaggiore, 128 FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’ NON PAGHERANNO LA TARI

Il Sindaco Del Prete: “Avremo sempre un occhio di riguardo per le fasce più deboli della popolazione”

fonte www.ilmerdianonews.it

FRATTAMAGGIORE – Continuano i provvedimenti per il sociale dell’Amministrazione Del Prete. Infatti, come promesso in campagna elettorale, si è scelto di sostenere con atti concreti chi si trova in situazione di difficoltà. Per questa ragione 128 famiglie non dovranno pagare la TARI per il 2015. Tale provvedimento sarà ripetuto anche nel 2016. Inoltre va detto che, nonostante le risorse messe a disposizione dello Stato Centrale si siano ridotte ancora di più, la TARI è diminuita (per tutti i cittadini) con una media del 4,51%, e vi è stata la quasi totale eliminazione della stessa sui box auto: da 118 euro a 10 euro. L’assessore alle Finanze Giuseppe Pedersoli, che ha fortemente voluto questo provvedimento dichiara: “sono felice di essere riuscito a dare questa piccola buona notizia a 128 famiglie frattesi. Grazie al Sindaco, stiamo rivoluzionando il rapporto tra cittadini e amministrazione. Questa è soltanto la prima di tante iniziative”.

Il Sindaco Marco Antonio Del Prete ha affermato che: “questo è uno dei tanti provvedimenti che abbiamo preso e che prenderemo per le fasce più deboli della popolazione verso cui abbiamo, ed avremo sempre, un occhio di riguardo. Riteniamo che l’equità sociale sia una condizione basilare per costruire una città ed una comunità realmente a misura d’uomo. Come già detto in altre occasioni “nessuno deve rimanere indietro” non è, e non sarà mai, solo uno slogan da campagna elettorale, ma è la stella polare dell’azione riformatrice di questa amministrazione”.

NEWS CORRELATE