LA PSICOSI DELLE LETTERE ANONIME CHE STA FACENDO CROLLARE IL “PALAZZO” DEL POTERE: CHI E’ IL REGISTA? Illazioni diffamatorie nei confronti dei gruppi di opposizione politica. La nota dell’Avv. Gaetano Di Bernardo

Da qualche mese c’è un regista occulto che oltre a mirare al bersaglio, lo colpisce al centro delle questioni che denuncia. Presi di mira consiglieri comunali di maggioranza i quali continuano  a spargere parole diffamatorie nei  confronti di quella opposizione politica vera e senza veli.

Da quando si è insediata l’amministrazione guidata da Pietro Chiacchio, il clima in città e nel barnum della politica locale si è fatto rovente, cominciando dalla questione Ranucci e dagli abusi edilizi che interessano direttamente la famiglia del Sindaco.  Se da una parte c’è stata senza sosta la eccellente azione politica dei gruppi di minoranza, portata avanti a viso aperto su atti sostanziali dall’Avv. Gaetano Di Bernardo e il suo gruppo, insieme anche all’azione dei 5 Stelle Ricciardi e Mormile, parallelamente sembra che ci sia stata un’azione anonima molto forte, dettagliata, incisiva portata avanti pare da un regista occulto che ha inviato alle autorità, e pure protocollato al Comune, missive tecniche di denuncia inerenti presunti abusi edilizi o anomalie varie. Una serie di denunce anonime che oltre ad interessare cantieri edilizi ancora aperti, ha interessato consiglieri della maggioranza tra i quali Guido Miele, Arcangelo D’Errico, Rino Maisto, Gennaro Brisetti, e pure qualche ex consigliere comunale e assessore. Le forze dell’ordine hanno dato seguito a queste segnalazioni e in alcuni casi sono state rilevate delle anomalie. Un regista occulto che stando ai risultati, conosce molto bene una serie di pratiche edilizie che spaziano nel tempo e a 360 gradi, dalla politica, agli imprenditori, a singoli cittadini. E queste conoscenze certamente non sono di tutti, anche di politici di vecchia data.  Ebbene rammaricano le illazioni per certi versi diffamatorie che si sentono in giro sull’operato dei gruppi di opposizione che da mesi stanno esercitando con grande spessore politico, la loro azione chiara, a viso aperto, sugli atti. A tal proposito l’Avv. Di Bernardo ci ha rilasciato un inciso “Con illazioni becere e tendenziose, si tenta di sminuire il lavoro svolto e il ruolo della minoranza,  che nulla ha a che fare con azioni anonime che stanno facendo crollare il “palazzo”. Dal mese di giugno dello scorso anno, stiamo portando avanti un’azione politica esclusivamente sugli atti e per gli interessi dei cittadini di Grumo Nevano, è questo ciò che interessa all’Avv. Di Bernardo e agli altri consiglieri della minoranza. La maggioranza pensi a governare bene la città, quello che non ha fatto in questi 12 mesi”. Chi è il regista occulto a conoscenza di tante pratiche e in particolare delle anomalie denunciate?

NEWS CORRELATE